due chiacchiere

Sono passato a Windows 7

Che io sia sempre un po’ in ritardo, quando si tratta di aggiornare il sistema operativo dei propri computer, non è una novità. Più che altro perché sono un abitudinario, che una volta a proprio agio in un ambiente che funziona, non vede motivo per passare a qualcosa di diverso. Sul portatile che m’hanno dato al lavoro più di due anni fa, girava ancora Windows Vista che, complici i tanti programmi “ammucchiati” in tutto questo tempo, era diventato lento e poco performante. Poi, parlando con un collega, ho scoperto che grazie ad un accordo con zio Bill, tutti i dipendenti hanno diritto ad un aggiornamento gratuito a Windows 7, a scelta tra Professional ed Ultimate. Dopo aver consultato il mio amico esperto del settore, e visto che tutte le amenità di Ultimate mi sembrano solo uno spreco di potenza di calcolo, ieri ho proceduto ad installare la versione Professional 64 bit.

Sarà che il sistema è ancora vergine ed immacolato, ma mi sembra ben più veloce del predecessore. Ho creato tre account, uno per la moglie ed uno per me limitati, ed uno di amministrazione a parte. Utile l’opzione (finalmente) che chiede la password di admin quando c’è da installare qualcosa, senza dover cambiare profilo. Lo so, questa cosa esiste in Linux da sempre, basta “sudare” un po’ 🙂 E che anche Windows XP ce l’aveva, sebbene un po’ nascosta e non sempre affidabile. Ora l’hanno resa solo più intuitiva ed immediata. Come anche per le opzioni di accessibilità, che penso neppure il sistema di Cupertino abbia sviluppato a questi livelli. Probabilmente le sfrutterò per testare il mio sito con il lettore vocale o con l’alto contrasto. Tra l’altro sto anche provando la beta di Explorer 9, che mi sembra addirittura migliore di Firefox 4.

Commenti

  1. Andrea Pinti ha detto:

    Beh finalmente :). Seven non è per niente male (di certo è meglio di Vista, anche nel lungo periodo), anche se nell’ultima trasferta a NY ho approfittato del cambio e del black friday per passare a Mac.

    1. camu ha detto:

      @Andrea Pinti: eh no, quello è un salto troppo grande per il mio spirito abitudinario 🙂 Un iMac ce l’abbiamo in ufficio, ma prende solo polvere… lo uso quando c’è da testare i nuovi siti eheh

  2. Emanuele ha detto:

    Comunque confermo: Firefox nel tempo sta solo peggiorando… e mi dispiace perché è stato il capostipite di una rivoluzione con la concorrenza vera che ha portato nel campo dei browser.
    Ciao,
    Emanuele

    1. Andrea Pinti ha detto:

      @Emanuele: Firefox IMHO regge in buona parte grazie a robe come Firebug, che lo rendono necessario per taaanta gente.

    2. camu ha detto:

      @Emanuele: assolutamente d’accordo, ed io per primo ne sono stato un fedele utilizzatore per circa 6 anni. Se oggi c’è scelta in questo settore, lo dobbiamo solo a Firefox, non c’è dubbio, che ha avuto successo laddove Netscape aveva fallito. Ed in cuor mio spero proprio che si riprenda.
      @Andrea: Firebug, o almeno uno strumento analogo, è presente anche in Chrome, che specialmente nella versione 10.x lo ha migliorato notevolmente. Io non sento quasi per nulla la mancanza di Firebug oramai. E considerando che la Web Developer Toolbar esiste anche per il browser di casa Google, sono a posto 🙂 L’ultimo tassello è Pagespeed per Chrome e non mancherà più nulla…

      1. Andrea Pinti ha detto:

        @camu: Io sento una differenza enorme tra Firebug su Chrome e su FF, per smanettare pesante con i CSS “live” è quasi necessario usare il browser di casa Mozilla

        1. camu ha detto:

          @Andrea Pinti: ma tu usi Chrome 10? Perché sulle versioni precedenti ti do pienamente ragione 🙂

        2. Andrea Pinti ha detto:

          @camu: Sto scaricando ora 🙂

        3. camu ha detto:

          @Andrea Pinti: poi, per carità, è tutta questione d’abitudine… all’inizio il cambio sembra ostico, ma dopo un paio di giorni ti ci abitui 😉

  3. Caigo ha detto:

    Se tu sei abitudinario io in questo campo mi muovo con la rapidità di un bradipo. 😉
    Nel pc che uso attualmente è installato XP con la licenza trasferita dal pc che avevo in precedenza.
    Passerò probabilmente a Seven quando avrò bisogno di una nuova macchina.
    Nel vecchio portatile (anche lui XP)ho provato a caricare Ubunto. Interessante ma non sono riuscito a configurarlo per internet quindi…almeno per il momento la tentazione linux l’ho messa daparte.

    1. camu ha detto:

      @Caigo: idem con patate. Linux per me va bene per i server, ma non per il computer di casa. Poi ognuno è libero di fare quello che gli pare 😉

  4. Trap ha detto:

    Io invece ho fatto il percorso inverso:

    Windows Xp -> Windows Seven -> Linux

    😀

    1. camu ha detto:

      @Trap: forse fra qualche anno ci arriverò anch’io. Nel frattempo visto che Windows Seven era gratis per me, non potevo non approfittarne 😀 Tra l’altro approfittando di una promozione online ho acquistato 4 giga di ram (finora avevo 1 giga ed iniziava a starmi un po’ stretto) ma dato che XP ha il problema di non vederli tutti, ho deciso di installare la Ultimate sul “server” di casa 😉

      1. Andrea Pinti ha detto:

        @camu: Sarà allora il caso di accattarsi una webcam più seria per la diretta dalla casa :p?

        1. camu ha detto:

          @Andrea Pinti: ‘nche senzo, scusa? 😀 Questa già trasmette a 640×480, non è poi malaccio…

  5. Andrea Pinti ha detto:

    Dai che c’è sempre qualche flare di troppo, e poi non hai sentito che se non hai ALMENO qualcosa 720p non sei nessuno :D?

    1. camu ha detto:

      @Andrea Pinti: allora si accettano donazioni per aggiornare l’hardware 🙂 Potrei anche decidere per uno streaming in diretta 😀 Se poi la webcam fosse “di rete” potrei montarla da qualche altra parte dove si vede ancora meglio…

      1. Andrea Pinti ha detto:

        @camu: Ho appena fatto la mia parte 😀

        1. camu ha detto:

          @Andrea Pinti: grande 😀 Allora mi metto subito a cercare qualcosa che risponda alle mie esigenze. Suggerimenti?

  6. camu ha detto:

    Che ne pensi di questa? 🙂

    1. Andrea Pinti ha detto:

      @camu: Non so niente di robe del genere, it’s totally up to you 😀

      1. camu ha detto:

        @Andrea Pinti: allora casomai scriverò un articolo apposito chiedendo consigli in merito 🙂

  7. Lorenzo ha detto:

    Io sono passato per caso a windows 7 sul fisso di casa, vecchiotto e con poca ram (1 gb). va bene, non si pianta mai e appena ho tempo (e voglia) passerò anche il portatile a win 7, visto che Vista è proprio insopportabile..anche se principalmente per motivi di studio utilizzo linux..

    1. Trap ha detto:

      @Lorenzo: anche io vorrei fare qualche prova su un portatile vecchio con 1 GB di RAM. Mi interesserebbe sapere come si comporta nel tuo rispetto a XP?

      1. Lorenzo ha detto:

        @Trap: guarda, io l’ho messo su un fisso con amd sempron 3100+ a 1.80 GHz, sistema abbastanza vecchio, quando l’ho comprato era appena uscito il sp2 di xp. Devo dire che se ti serve per funzioni base (navigare, pacchetto office) va tranquillo, non so bene nel caso tu debba usarlo per fare editing video o quant’altro (ma in tal caso non credo che useresti un vecchio pc..). Il sistema in se usa 500 mega di ram circa (a differenza di vista che sul mio portatile usa molto di più per non fare nulla) e un 5% di cpu..rispetto a xp non ho notato grandissime differenze (anche se ormai il mio xp tirava gli ultimi, per questo ho cambiato sistema), mi funziona tutto tranquillamente ed è uno scalino (bello grande anche) sopra rispetto a Vista. Sinceramente mi sento di consigliarlo a tutti, io mi sto trovando bene e anche la mia famiglia lo usa in tranquillità.
        ciao

        1. Trap ha detto:

          @Lorenzo: hai acquistato la licenza originale? 🙂

        2. Lorenzo ha detto:

          @Trap: mi astengo..diciamo che ne ho uno con licenza originale (win 7 pro , grazie a un accordo per l’università detto msdnaa) ed è quello che installerò nel mio portatile..:-)

        3. Trap ha detto:

          @Lorenzo: 🙂 comunque se le prestazioni sono le stesse di XP, allora passo… non ho molta voglia di ravanarmi troppo per reinstallare tutto 🙂

Lascia un commento