due chiacchiere

Un buon albergo sul mare

Il Radisson Hotel di San Francisco è stato per una settimana il mio punto di riferimento, durante la gita sulla costa occidentale degli Stati Uniti. Già in passato ho recensito, nel bene e nel male, gli alberghi dove sono stato, quindi perché non continuare questa piacevole tradizione? Parto subito con la conclusione: impressione molto positiva, nel complesso. Ambiente molto accogliente, a due passi dal mare, con connessione alla rete senza fili gratuita. Le altre “amenità” erano nella media: forno a microonde, frigobar, lettone “king size” (che in America è la dimensione più grande che c’è per un matrimoniale), macchinetta per il ghiaccio nel corridoio. Unica pecca, comune a molti hotel d’oltreoceano, che ho notato: la colazione non inclusa nel prezzo. Per noi europei è quasi un’assurdità, ma così è, se vi pare. Il prezzo era intorno ai cento dollari a notte, che per gli europei è davvero poco! Considerando che ho pagato la stessa cifra per una camera schifosa a Napoli, pochi mesi fa.

il letto in camera, un po' disfatto

Commenti

  1. Piero_TM_R ha detto:

    Il lettone king size dev’essere una cosa stupenda!

  2. antonio ha detto:

    ehehe!hai ragione poi con il cambio attuale cosi favorevole per noi EURO-ZONE!!
    qual’è quello di napoli..:) la prox avvisami ti aiuto io 😉

  3. camu ha detto:

    Piero, se ti piacciono gli spazi ampi, non c’è nulla di meglio del più grande dei letti americani. Davvero enorme, anche se non tanto alto: ne ricordo un altro dove mi ci voleva quasi la scala per salirci eh eh, ed io non sono basso! Ma qui è un’usanza comune, io li chiamo i letti delle principesse. Con diecimila cuscini che non sai mai come usare. Qui me ne avevano dati solo 3, per fortuna.
    Antonio, ti terrò in considerazione la prossima volta che vengo a Napoli!

Lascia un commento