due chiacchiere

Le polpettine con tre tipi di carne

Sono già passate due settimane da quando ho riaperto i battenti della mia casetta virtuale, e mi sono reso conto di non aver pubblicato ancora neanche una ricetta. Forse perché ne avevo avuto abbastanza, dopo che il pandoro con la macchina del pane aveva campeggiato sulla pagina principale per quasi 7 anni. Ma visto che siamo a Venerdì, e stai probabilmente cercando l’ispirazione per cosa cucinare dopo le cene luculliane delle feste, ti propongo una ricetta facile per preparare una sessantina di polpettine di carne da mettere nel sugo, imbottite in un panino o da usare come contorno sfizioso a qualche altra pietanza. Qui in America, queste meatballs sono associate come uno stereotipo alla comunità del tricolore: ogni ristorante italiano che si rispetti le ha di certo nel suo menù. Quello che mi piace di questa ricetta è che si prepara in forno, non in padella: più sana, più veloce, più gustosa.

Ingredienti per 60 polpette

500 grammi di macinato di manzo, 500 grammi di macinato di vitella, 500 grammi di macinato di maiale, 100 grammi di pancetta, 100 grammi di ketchup, 100 grammi di pangrattato alle erbe, 100 grammi di parmigiano reggiano, 1 cipolla bianca media, 5 spicchi d’aglio, 1 mazzetto di prezzemolo, 2 uova, sale e pepe quanto basta

Tempi e strumenti

In circa un’ora potrai gustare le prime polpette uscite calde calde dal forno. Tieni a portata di mano una grande ciotola di vetro dove amalgamare gli ingredienti (casomai puoi fare in due turni), un coltello per tritare aglio e cipolla, carta forno ed un tagliere ed un paio di teglie abbastanza capienti

Prepara le teglie con la carta forno e mettile a portata di mano, ed accendi il forno a 180 gradi. Trita pancetta, prezzemolo, aglio e cipolla molto finemente, quasi come Paulie faceva in quella famosa scena de I bravi ragazzi.  Nella ciotola di vetro sbatti le uova con una forchetta per un paio di minuti, e poi aggiungi tutta la carne. Versa sulla carne il resto degli ingredienti: ketchup, parmigiano, pancetta, cipolla, aglio, pangrattato e prezzemolo ed amalgama il tutto con le mani per circa 10 minuti. Fai una pausa ogni paio di minuti se la carne è ancora fredda dal frigo. Quando sei soddisfatta della consistenza, aiutandoti con un cucchiaio, prepara le polpette (circa 3 centimetri di diametro) e disponile sulla teglia. Quando hai finito, infornale per circa 30 minuti. A metà cottura, girale con l’aiuto di una forchetta, per una cottura più uniforme. A fine cottura, trasferiscile su un piatto di portata, così non riassorbono tutti i grassi che sono rimasti sulla carta forno.

Commenti

  1. Trapanator ha scritto:

    Vedo che non hai perso per nulla il “pollice del fotografo”.
    Cosa usi per le foto?

    Risposte al commento di Trapanator

    1. camu ha scritto:

      Una volta avrei usato la mia reflex, ma da quando ho il Pixel 3a, la macchina fotografica prende polvere nello sgabuzzino. Oramai la stragrande maggioranza delle foto le faccio col telefonino, e poi ci aggiungo un tocco mio con Photoshop o con i filtri della app.

Rispondi a Trapanator

Torna in cima alla pagina