due chiacchiere

Ma Second Life esiste ancora?

Ricordo ancora i tempi in cui con i miei ex colleghi si parlava di aprire un’isola per creare un punto di presenza “cool” dell’ente per cui lavoravo. Ci fu anche un periodo in cui mi ero stranamente intrippato con questa roba, e passavo i pomeriggi a volare tra le isole, ballare e dormire sulle sedie per guadagnare qualche spicciolo da spendere in giro per questo mondo virtuale. Oggi, guardo a tutto quel polverone, e mi sembra passato un secolo. L’ennesimo fuoco di paglia, mi sembra di capire, dentro il quale s’erano tuffati un po’ tutti, persino la mia ex banca. Non so neppure se il mio avatar sia ancora “vivo” o meno, dato che l’ultima volta che ho acceduto il mondo virtuale sarà stato più di un anno fa, giusto per dare un’occhiatina. Oggi i media sono tutti accecati da Twitter e Facebook, ed ignorano alla grande il loro idolo di qualche mese fa. E tu, ci giochi ancora?

Commenti

  1. Emanuele ha detto:

    Sarà che sono ormai 10 anni che “vivo in rete”, ma di fenomeni come questi se ne son visti parecchi negli anni. ICQ, IRC, C6 (giusto per parlar di chat…), si alternavano e son venuti fuori a turno, in periodi diversi. Alla lunga nessuno ha avuto uno strapotere (anzi, proprio gli esempi portati in causa li vedo più morti che vivi). E’ così anche per Second Life, ma non sono da meno Twitter e MySpace. Stranamente l’onda di Facebook sta vivendo un po’ di più. Sarà per la base d’utenza ben consolidata, sarà per l’assenza di nuove attrazioni realmente catalizzanti. Appena spunterà però vedrai… tutti gli correranno dietro. E’ per questo che evito sempre di iscrivermi a destra e sinistra. Il “network” definitivo non esiste, tanto vale raccogliere gli amici sul proprio blog, almeno il destino li è nelle tue mani! 😉
    Ciao,
    Emanuele

  2. Cateno ha detto:

    Non iscriversi in nessuno o iscriversi in tutti (come faccio io)? Questo è il dilemma.

  3. Pseudolus ha detto:

    Internet è come una boutique di moda, ieri SL, oggi facebook e domani qualcosa di più nuovo… chissà, magari un domani ritornerà la “moda” di SL e tutto il mondo lo ripopolerà 😉

  4. Opensource Obscure ha detto:

    Se guardate le statistiche, l’uso di Second Life e’ in crescita.

    Leggo spesso commenti come questo e generalmente emerge che chi li scrive si e’ basato non sulla propria esperienza pratica, ma su quello che viene riflesso dai media.

    La conseguenza e’ che ci si chiede se “Second Life esista ancora” quando la vera domanda e’ “I media si occupano ancora di Second Life?”. Le due risposte sono necessariamente diverse, cosi’ come e’ molto diversa la portata delle due notizie: a me interessa di piu’ quello che si puo’ combinare davvero con Second Life (e ogni giorno scopro qualcosa in piu’), e non come o quanto i giornali o la TV ne parlano.

    Anche perche’ io amo il Web e lo ritengo uno strumento importantissimo, ma cosa sarebbe successo se ci fossimo fidati di quello che giornali e TV ci hanno detto sul Web negli anni scorsi?

    Per chi volesse verificare con i propri occhi, i link contenuti nella colonna destra di http://www.secondlifeitalia.com/blog sono un buon punto di partenza per informarsi su quanto davvero avviene in Second Life (in italiano).

  5. salvogullotto ha detto:

    sono rimasto alla “first life”…

    mi limito a msn e facebook esclusivamente perchè trovo le persone che conosco veramente, ma in ambienti “virtuali” non mi ci trovo proprio…

    anche per questo ho deciso che il mio blog, i miei commenti o altro, dovessero avere la mia faccia, il mio nome e il mio cognome!

  6. camu ha detto:

    @Opensource Obscure: guardando il blog che segnali (che già conoscevo) è stato scritto un articolo a maggio 2009 dopo l’ultimo che era stato scritto nel 2008, un anno fa. Non mi sembra che questo sia indice di molto interesse da parte della stessa comunità 😉 Comunque è vero, la domanda principale è se i media ancora si occupano di Second Life, anche se molte delle persone che frequento, dopo l’entusiasmo iniziale, hanno smesso di usare questo mezzo, in favore di altri più “cool” e di tendenza.
    @salvogullotto: capisco il tuo punto di vista, che però non condivido in pieno… sarà che io sono un fissato con la privacy, che ci posso fare.
    @Pseudolus: il paragone mi sembra più che azzeccato!
    @Cateno: Mah, io mi iscrivo ad alcuni… in media stat virtus (il mio latino è molto arrugginito) penso dicessero gli antichi.

  7. Pseudolus ha detto:

    @camu: la frasetta in latino è: in medio stat virtus

  8. camu ha detto:

    @Pseudolus: beh, ma visti i tempi moderni… “media” al posto di medio non ci sta poi così male 😉

  9. jgor ha detto:

    Mai Giocato a SL. Io ho perso (e riperderei) ore di sonno sopra i MUD testuali.
    Cosa vuoi … girare con il mio negromante alla scoperta di un mondo testuale ^_^
    il massimo della grafica era:

    .............
    ...#[email protected]
    ...I.........
    #--+--#...X..
    ...I.........
    ...#.........

    Capisci??? Un’altra storia. ^___^ C’era la fantasia!

  10. Pseudolus ha detto:

    @camu: eh si :-)…ah ti aspetto sul mio blog appena lo apro(meno di una settimana)

  11. Barbara ha detto:

    La rete va così come del resto la società … a mode ! Non si parlava d’altro e adesso boh veramente non so se esista ancora

  12. Stefano Ricci ha detto:

    Io vedo feisbuc una “moda” abbastanza consolidata che durerà ancora a lungo… a differenza di tanti altri esempi citati non è solo un “gioco” o uno strumento per conoscere simpatici sconosciuti, ma un mezzo di comunicazione che si integra abbastanza bene con mail e cellulari.

  13. camu ha detto:

    @Stefano Ricci: veramente qui si parlava di second life 🙂

  14. giovanni ha detto:

    curiosità,dopo tutti questi anni rispolvero il post…. second life esiste ancora???

Lascia un commento