due chiacchiere

Ma Volunia che fine ha fatto?

Sono passati quasi due mesi dall’annuncio in pompa magna del lancio di Volunia, il motore di ricerca tutto italiano che avrebbe l’ardire di sfidare nientepopodimeno che Google. Partendo da un approccio rivoluzionario alla ricerca in rete, basato sul senso di comunità, su mappe tridimensionali, e tant’altro, i ricercatori padovani avevano promesso effetti speciali degni di nota. Peccato che, ad oggi, il sistema è ancora accessibile dietro invito (che io ho ricevuto qualche settimana fa) e che all’interno ci siano i soliti cinque o sei utenti, probabilmente gli stessi ricercatori che l’hanno costruito. Cercando in rete notizie sullo stato di avanzamento dei lavori, non si riesce a trovare neppure uno sparuto comunicato stampa, nisba, nulla, nada. I risultati di ricerca, impostando la lingua italiana nei settaggi, sembrano un po’ migliorati dall’ultima volta che avevo fatto le prove: cercando “due chiacchiere” adesso il mio sito viene in prima posizione 🙂 E tu, lo stai usando?

Commenti

  1. from uk ha detto:

    Mi hanno attivato 2-3 settimane fa ma non potevo usarlo per un bug come molte altre persone, ora lo posso usare e non ci sono stato più di 15 minuti.
    Il frame é orribile e prende spazio, la chat é inutile nel 98% dei casi e nel restante 2% il sito ha probabilmente una propria chat. Le mappe sono completamente inutili, la ricerca é sempre ferma al ’98.

    FAIL totale ormai si sono bruciate l’effetto mediatico, anche se lo hanno avuto solo in Italia.

    1. camu ha detto:

      @from uk: attento che i risultati di ricerca dipendono dalla lingua che imposti nell’interfaccia. Per default è messa ad “inglese”, ecco perché i risultati all’inizio sembrano sconclusionati. Lo so, è un po’ fuorviante, ma dopo aver impostato l’italiano, le cose migliorano parecchio…

      1. Jack ha detto:

        @camu: ma io impostai italiano ed i risultati venivano fuori perfettamente identici, hanno cambiato?

  2. Arquen ha detto:

    La chat è proprio il punto di forza di Volunia, dire che è inutile nel 98% dei casi vuol dire non aver capito nulla di questo motore di ricerca. Però è bello fare blablabla, quindi…

    Per restare informati è possibile seguire la pagina facebook. Stanno lavorando alla nuova veste grafica, finalmente. 😀

    1. camu ha detto:

      @Arquen: ecco, grazie per la dritta. A Facebook non avrei mai pensato 😛

    2. from uk2 ha detto:

      @Arquen: capire come funziona non significa condividere le idee degli sviluppatori.
      Per me la chat é inutile e da quel che ho visto é utilizzata in modo inutile. é utilizzabile per il momento perché ci sono poche persone. Immaginati nei siti principali in un futuro alternativo in cui volunia ha avuto successo.
      E ci sono già i primi casi di spam!

      1. Arquen ha detto:

        @from uk2: ribadisco, il punto di forza, o meglio, il punto innovativo che offre Volunia rispetto agli altri motori di ricerca è la chat, o meglio l’interazione durante le ricerche. Se non si capisce questo è inutile dare opinioni.

        1. Jack ha detto:

          @Arquen: se non si capisce che siamo nel 2012 e non nel 1980 e’ inutile parlare di Volunia allora, lol

        2. Arquen ha detto:

          @Jack: idem se non si hanno le compentenze tecniche. lol.

        3. Arquen ha detto:

          Per valutare, dico.

        4. from uk2 ha detto:

          @Arquen: il punto “innovativo” di volunia é la chat. Funziona? No.

          E le competenze tecniche non c’entrano niente in questo discorso. Si parla di un prodotto che può funzionare o no con il pubblico.
          Fatti un giro e guarda che deserto é volunia.

        5. camu ha detto:

          @from uk2: a parziale discolpa di Volunia c’è da dire che ancora non hanno aperto al grande pubblico. Secondo me bisogna aspettare quel passaggio, prima di trarre conclusioni sulla chat.

        6. Arquen ha detto:

          @from uk2: premetto che a me da fastidio chi spara a zero, e mi viene instintivo agire allo stesso modo perché in questo modo cerco di far capire alla persona che spara a zero che sparare a zero non è bello. Quindi non ce l’ho con nessuno, mi danno solo fastidio i comportamenti. 😛

          Premesso questo, tu pensi che ci sia poca gente perché la chat non funziona?

          Innanzitutto si accede per invito, quindi c’è poca gente. Chi entra è un “beta tester”, ossia prova il motore e contribuisce a migliorarlo. Se pensavi di entrare e trovarci Google+chat, hai sbagliato

          Di motore di ricerca Volunia ha ancora poco, nel senso che il web indicizzato è pochissimo, talmente poco che è inutile effettuare delle vere ricerche. Quindi più che altro si fanno delle prove. E se è inutile effettuare una ricerca è anche inutile usare la chat per chiedere informazioni sulla ricerca. Basta arrivarci con la logica.

          Le persone che lavorano a Volunia non sono brave? Uhm, giusto… invece quelle brave dove stanno? Ah, sì, nei blog a parlare male.

          Aggiungiamo che siamo ormai tutti abituati ad usare Google. Cio’ però non toglie che sia un’innovazione unire ricerca e social. Chi lo ha fatto? Nessuno! Quindi è un’innovazione.

          Perché Google+ non funziona? Perché esiste già Facebook. Perché Volunia potrebbe non avere successo? Perché esiste già Google. Perché Pinterest potrebbe funzionare? Perché esiste solo Pinterest.

          Aggiungiamoci anche che alcuni italiani conoscono benissimo solo la frase “fa cagare”, e quindi non aiutano per nulla.

        7. camu ha detto:

          Piccoli Isaak crescono… 😉

        8. Fiordicactus ha detto:

          @camu: Purtroppo! 🙁

        9. from uk ha detto:

          @Arquen:

          Sparo a zero perché non ci vedo niente di buono nel prodotto Volunia. Ma proprio niente, devo inventarmi qualche lato positivo per fare contenti quelli come te?

          La chat é deserta, se ci fosse un sacco di gente ci sarebbe il problema opposto. sei mai stato in una livechat di un sito durante un certo evento? é impossibile mantenere una discussione,in più parliamo di una chat non di una bacheca.
          E’ deserto pure l’homepage di volunia, l’unica in cui ho potuto trovare un pò di persone connesse. Marchiori parlava di n mila power user, bene dopo un mese dove sono?

          Quindi se il prodotto é inutilizzabile a che pro presentarlo al grande pubblico? potevano fare del closed testing come fanno tutti. Tutto ciò é ridicolo, ti ricordo anche che fu presentato all’inizio come innovativo motore di ricerca.

          Google unisce ricerca e social e da anni.Perfino pagine implicitamente, dato che le pagine rappresentano entità varie e forniscono informazioni.Senza contare i vari siti per la condivisione di bookmark, i like e i +1 presenti ovunque
          La chat sul sito poi ha poco a che vedere con la ricerca, stai discutendo su un sito in cui se già arrivato. Ti faccio notare di come sia possibile commentare in moltissimi siti con l’account di fb ,twitter o google, di come gli articoli possono essere condivisi etc..

          Non aiutano? ma che é un’ente benefico? Il PRODOTTO non mi piace per niente, perché devo aiutarli? Perché sono italiani? Per il bene dell’Italia queste operazioni devono sparire dai media il prima possibile, ci facciamo solo figuracce e perdiamo credibilità (= investimenti).
          E’ come continuare a volare con alitalia quando il servizio é pessimo(non sto dicendo che lo sia adesso e che sia sempre così), perché é italiana. Continuiamo a foraggiare gli incompetenti. Mentre le altre compagnie estere si spartiscono il dominio del mercato mondiale.

        10. camu ha detto:

          @from uk: ti avevo già chiesto per favore di non iscriverti ai commenti con email fasulle, mi costringi a rimuovere le iscrizioni tutte le volte, altrimenti mi tornano indietro 🙁

        11. Arquen ha detto:

          @from uk: ho scritto che c’è un sacco di gente?
          No, ho scritto “si accede per invito, quindi c’è poca gente”.

          “Di motore di ricerca Volunia ha ancora poco, nel senso che il web indicizzato è pochissimo, talmente poco che è inutile effettuare delle vere ricerche. Quindi più che altro si fanno delle prove. E se è inutile effettuare una ricerca è anche inutile usare la chat per chiedere informazioni sulla ricerca. Basta arrivarci con la logica.”

          “Cio’ però non toglie che sia un’innovazione unire ricerca e social. Chi lo ha fatto? Nessuno! Quindi è un’innovazione.”
          Cosa ha Google di social? Che mi fa uscire la pubblicità sopra i risultati e che con l’aggiunta di Google+ l’ordine dei risultati me li sballa anche? Innovativo!
          Per social intendo il parlare con un’altra persona che effettua una ricerca e non la condivisione del link.

          “Quelli come te” non è molto carino da dire, è come se dicessi che quelli come te, che sono andati via dall’Italia pensando ai cacchi loro, non hanno diritto di inpicciarsi dei fatti dell’Italia e degli italiani. Sarebbe carino? No, vero?

  3. mattie ha detto:

    Un motore di ricerca il cui punto di forza è una chat, penso già questo basta a far capire il flop.

    Aggiungo che la “nuova veste grafica” doveva essere già pronta al momento del lancio, invece era vergognosa.

    1. camu ha detto:

      @mattie: beh, io continuerò a tenerli sott’occhio. Fra qualche mese vedremo che fine avranno fatto 🙂

    2. Arquen ha detto:

      @mattie: purtroppo tu eri occupato e quindi hanno dovuto arrangiarsi usando le risorse disponibili al momento…

      Camu, questa è una di quelle volte che capisco perché parli in un certo modo degli italiani… 😉

  4. Fiordicactus ha detto:

    Ah . . . a me non mi hano più scritto . . ma sono curiosa e cercherò su fb! 🙂

    Cioa, Fior

    1. camu ha detto:

      @Fiordicactus: se ti fai viva sulla loro pagina FB, ti attivano l’account in poche ore… almeno così hanno scritto altri.

  5. Fiordicactus ha detto:

    Ci proverò . . . ma ho molto meno tempo di prima, col PiccoloLord che vuole scoprire tutto il mondo e ha scoperto che le sedie sono comodissime per stanare cose che io ho spostato appunto per non fagliele toccare! 🙂
    Se poi per caso abbandono un attimo la postazione . . . clicca e clicca è arrivato a fare anche dei commenti (sembrano scritti da un marziano, ma avendo schiacciato anche “invio” sono lì, su Fb!).
    A voi interessa perché è “anche” lavoro, per me è solo curiosità! 🙂

    Ciao, Fior

    1. camu ha detto:

      E dire che io a quell’età a stento sapevo giocare con i lego e la plastilina…

  6. jubanne ha detto:

    almeno quando critichi qualcosa, sii certo che le informazioni che posti siano corrette.

    1. camu ha detto:

      @jubanne: puoi spiegarti meglio? Arrivi qui in maniera anonima, spari a zero e poi scompari. Ti pare bello? 🙂

  7. Fausto ha detto:

    Per il dovuto rispetto agli italiani che hanno sempre stupito il mondo, devo ricordare che Marchiori ha regalato l’idea dell’hyper search

    Come detto, per le critiche sono necessari fatti o prove veritiere, tutta la logica necessaria e molta lungimiranza.
    Per esempio, conosco molte persone con l’account Gmail di Google, che ignorano l’esistenza dei G. Docs o Documenti. Un Office gratuito senza salvataggio dei file essendo imperdibili.

    Sappiamo tutti che presto o tardi tutti useranno i Google Doc o le frettolose imitazioni Microsoft.
    E sappiamo anche che introdurre la socialità nel web è una mossa molto interessante, soprattutto quando viene legata, non a dei “Ciao, come stai. Sono di Milano. Ho 27 anni”, ma a degli interessi personali. E’ lo stesso principio che Twitter stà percorrendo “all’americana”.

    Provate a chiudere gli occhi e immaginare di avere appesa ad un chiodo una mappa della vostra città “viva”, col traffico di auto e persone. Ecco state vivendo lo stesso sogno dell’inventore di Twitter (maniaco di mappe).

    Ora richiudeteli per immaginare un’altra mappa, stavolta invece della vostra città metteteci il web, il vostro sito preferito… oppure il VOSTRO SITO.

    Aggiungo che Volunia riaccende la luce sul web, quella luce che ha dato vita ad Internet è affievolita dai social network. I contenuti di Facebook più divertenti provengono dal web, ma gli utenti ormai accedono solo a Facebook, quindi amplificano i contenuti presenti senza apportarne di nuovi. Inoltre i commenti risultano sterili o poco pertinenti. Come volete che commento tutte le foto di biciclette che un mio amico mi spara in bacheca?
    Oggi si dice:”Ho letto in Internet che gli asini volano”.
    Domani diremo: “Andiamo insieme a studiarci gli asini su Internet”.
    Nelle nostre solissime ricerche che al massimo terminano con uno scarso link su FB, potremo chiacchierare con chi gli asini li alleva…

    1. camu ha detto:

      Fausto, forse non hai letto bene il mio articolo, visto che la critica principale è il mancato lancio al grande pubblico dopo gli annunci in pompa magna. Che fatti “veritieri” dovrei fornirti in tal senso? Neppure sul sito dell’università si trova molto (anche usando volunia eheh) Il parallelo con Google Docs poi non mi è chiaro…

    2. camu ha detto:

      E poi, una domanda che nessuno si pone: con quali risorse si sosterrà Volunia, se ambisce a cose grandi? Dove sta il loro business model?

  8. jubanne ha detto:

    canu, non so cosa intendi tu per essere anonimi. pretendi che scriva nome e cognome? lo posso tranquillamente fare, non devo nascondermi da nessuno. Premesso questo, quando dico che le parole che si scrivono devono prima essere verificate nel loro contenuto mi riferisco alla frase, riporto testualmente ” che all’interno ci siano i soliti cinque o sei utenti, probabilmente gli stessi ricercatori che l’hanno costruito”. e poi vieni a dire a me che devo spiegarmi meglio? questo è l’ennesimo sito che spara a zero. Le critiche vanno benissimo, il solito atteggiamento distruttivo non lo condivido.

    1. camu ha detto:

      @jubanne: da quando in qua è stata vietata la libertà di opinione in Italia. La mia OPINIONE è che siano i soliti pochi noti a star sempre in chat. Tu hai dati per confutare quest’affermazione? E se questo è l’ennesimo sito che “spara a zero”, pensi che forse abbiamo tutti torto e tu sei l’unico ad avere ragione? Magari allargare le tue prospettive e prendere le critiche in maniera costruttiva no, eh?

  9. jubanne ha detto:

    Io ho informazioni, peraltro da te prontamente verificabili, che smentiscono quella che tu definisci una tua OPINIONE. è sufficiente che tu acceda a Volunia e potrai constatare di persona che gli utenti attivi sono ben più di 3-4. Poi, per come la vedo io, e bada bene che lungi da me l’idea di essere l’unico ad avere ragione, mi sembra che sia proprio tu a non accettare le OPINIONI degli altri. La mia OPINIONE è che il tuo articolo non mi piace anche perchè riporti informazioni non veritiere.

    1. camu ha detto:

      @jubanne: hai ragione, provando a spostarmi dalla homepage di Volunia, gli utenti su qualsiasi altro sito risultante da una qualsiasi ricerca, non sono 3-4, sono… ZERO 🙂 Qui tutte le opinioni sono benvenute, anzi sono io il primo a ricredermi, se il caso, non ho certo la scienza infusa. Se tu fossi un lettore abituale, lo sapresti. Invece arrivi a casa d’altri, non ti presenti, spari a zero, e pretendi pure che ti si accolga in maniera calorosa? Ma tu fai così quando vai a casa di gente che non conosci, nella vita reale?

  10. jubanne ha detto:

    Caro camu, a me sembra che quello che ha sparato sei prorio tu. Ad ogni modo, come vedi l’informazione da te data era ed è fuorviante. Mi limito a dire che quando si scrive qualcosa bisogna pesare le parole, e non trovo traccia di questo nel tuo articolo su Volunia. Poi, tu qui sei a casa tua ma questo non giustifica il fatto che prorio tu hai solo sparato ad alzo zero (e come te lo hanno fatto in molti). Certo, sono OPINIONI: però quando si scrive un’opinione devi dare diritto di replica. E io, senza offendere nessuno credo, questo diritto di replica me lo sono liberamente preso.

    1. camu ha detto:

      @jubanne: non mi pare di aver mai neppure minimamente accennato a volerti rifiutare il diritto di replica su queste pagine. Ricorda comunque, che TECNICAMENTE il diritto di replica lo hai A CASA TUA, non a casa mia 😉 Però non sono solito appellarmi a questi cavilli da azzeccagarbugli. Qui è un luogo aperto, dove ognuno ha piena facoltà di esprimere la propria opinione, fintanto che rimane nei limiti descritti nel disclaimer (vedi link in fondo ad ogni pagina). Quindi, benvenuto! E grazie per aver espresso il tuo parere. Contento così?

  11. Claudio Neroni ha detto:

    Chiesto senza ottenere di partecipare, tutto il resto son storie.
    State puniti.

    1. camu ha detto:

      @Claudio Neroni: anche la loro pagina Facebook inizia già a dare segni di stanchezza 🙁

  12. hermans ha detto:

    Anche a me sarebbe piaciuto pasticciare e osservare da vicino il funzionamento di “Volunia” ma niente, non ho mai ricevuto l’investitura di “Power User”.
    .:.

    1. camu ha detto:

      Prova a chiedere sulla loro pagina Facebook 🙂

  13. Prime ha detto:

    Probabilmente volunia e’ in pausa di riflessione, penso che ripartira’ con sostanziali modifiche dopo aver raccolto un buon numero di feedback.

    1. Claudio Neroni ha detto:

      @Prime: Ma non i nostri, visto che non l’abbiam visto.

    2. camu ha detto:

      Sono entrato un paio di giorni fa per curiosare un po’ e fare una ricerca “vera” di una cosa per WordPress che desideravo sapere: l’uso di ajax nell’interfaccia di admin. Anche usando stringhe di ricerca comprensibili ed in inglese, il sistema non ha capito cosa stessi cercando. Persino Yahoo e Bing mi hanno dato risultati più utili al primo colpo 🙁 E quando ho chiesto in chat, non mi si è filato nessuno (forse per l’argomento troppo di nicchia?).

      1. Trap ha detto:

        @camu: magari in chat sanno rispondere se è meglio Bersani od Alfano 😀

        1. camu ha detto:

          LOL, confermerò la prossima volta che uso il servizio…

  14. Fiordicactus ha detto:

    Gasp . . . trovato questo. E adesso??? :-/

    Ciao, Fior

    1. CyberAngel ha detto:

      @Fiordicactus: immagino che andrà tutto a ramengo come era prevedibile. Sbaglio o qualche settimana fa avevano mandato una mail dicendo che per giugno aprivano?

    1. Jack ha detto:

      @Jack: OPS, mi sono accorto solo ora che fiordicactus ha pubblicato la stessa cosa

      mio parere: volunia era morto prima ancora di aprire, adesso senza marchiori e’ sepolto, se poi stanno pure (come dice lui, e sono d’accordo) remando nella direzione sbagliata…

  15. CyberAngel ha detto:

    E proprio ieri mi è arrivato l’invito a partecipare a Volunia come Power User. Nei prossimi giorni farò delle prove cercando di capire come funziona e quale sia il suo scopo 🙂

    1. Fiordicactus ha detto:

      @CyberAngel: Ecco, poi raccontaci! 🙂

      Ciao, Fior

Lascia un commento