due chiacchiere

Qui buttano via uno stadio

Ebbene pare che nei primi mesi dell’anno prossimo, il famoso stadio degli Yankee di New York, verrà raso al suolo perché troppo vecchio, e dunque non più adatto agli attuali canoni di sicurezza e flessibilità richiesti dalla legge. Ovviamente gli appassionati di baseball non potevano rimanere a bocca asciutta, quindi prima di buttare giù il vecchio, a poche decine di metri stanno costruendo quello nuovo. La prima volta che ci sono passato davanti, pensavo di avere le allucinazioni: due stadi identici affiancati. Come andare a Milano e vedere due stadi di San Siro vicini! Ma la trovata geniale è un’altra: per ripagare le spese per la costruzione del nuovo edificio, i pezzi del vecchio verranno venduti ai tifosi. Sarebbe come comprare una sedia dell’Olimpico e potersela tenere in camera.

Il risultato finale sarà un grande successo: i tifosi contenti perché si portano a casa un pezzo di storia, la squadra contenta perché mette in tasca un bel po’ di quattrini (qui gli stadi sono spesso di proprietà delle squadre, non del comune), le forze dell’ordine contente per la rispondenza della struttura alle norme di sicurezza più moderne. Soltanto qualche nostalgico si lamenta sui giornali: il terreno del nuovo stadio non sarà più quello calpestato da eroi immortali di questo sport, con esso verrà sepolta la storia dei grandi campioni.

Personalmente sono qui da troppo poco tempo per potermi essere già “affezionato” agli sport di casa. L’altro giorno assistevo ad una partita di baseball nel campetto della scuola vicino casa, ma non ci ho capito granché. C’erano ragazzi che scattavano appena la palla veniva battuta, gente che correva in su e giù per il campo, insomma un gran casino. Forse è arrivato il momento di leggermi qualcosa su Wikipedia, al riguardo.

Commenti

  1. Trap ha detto:

    Guarda che il Baseball è molto più semplice del calcio 🙂 ci giocavo sul C=64!

  2. Emanuele ha detto:

    Io mi darei al basket! 😛
    Ciao,
    Emanuele
    PS: lo troverò il tempo stasera per rispondere alla tua e-mail?!?

  3. zardo ha detto:

    No vabbè adesso non esageriamo a dire che il baseball è molto più semplice del calcio… Una curiosità sul baseball: è l’unico sport di squadra in cui c’è una squadra che difende ed una che attacca e nel momento in cui sono la squadra che difendo non posso segnare punti, solo cercare di non farne fare al mio avversario. Spero di essermi spiegato in modo abbastanza comprensibile!

  4. chicca ha detto:

    ho giocato a softball per anni: è un gioco di squadra, ma valorizza molto il singolo (e non le prendi dagli altri perchè c’è poco contatto fisico) stupendo…

  5. camu ha detto:

    Beh, se avete un buon libro da consigliarmi in merito, o qualche riferimento, ve ne sarei grato 🙂

  6. kOoLiNuS ha detto:

    A distanza di tanti e tanti anni … cosa ne è stato dell’area che ospitava il vecchio stadio?

    1. camu ha detto:

      Alla fine è stato convertito in un’area verde per la comunità. In quella zona del Bronx ne avevano proprio bisogno, specialmente per i bambini che altrimenti non sanno dove andare a giocare…

Lascia un commento