due chiacchiere

Ritorno al passato

Sembra ieri che abbiamo aperto le bottiglie di spumante per brindare al nuovo anno, e già ci siamo liquidati il mese di Gennaio. Di questo passo l’estate arriverà prima che ce ne rendiamo conto. Vabbè, per consolarti ti ricordo che da domani andrà “in onda” la nuova tonalità cromatica, come di consueto ogni mese su questo blog. Se sei nuovo da queste parti, devi sapere che il mio sito cambia colore con il passare del tempo. Per il mese di Febbraio ho deciso di esaudire la richiesta di Jgor ed Emanuele che avevano nostalgia dei colori originali, quelli con cui questo spazio è nato più di tre anni fa. Per fortuna non ho buttato via nulla, così non è stato difficile riadattare il vecchio tema usando i nuovi fogli di stile più flessibili che all’epoca neppure avevo in mente di creare. Dunque non ti rimane che attendere ancora poche ore per scoprire com’era (più o meno) questo sito ai suoi albori.

Commenti

  1. Federico ha detto:

    A me piacciono tantissimo le stelline!

  2. Emanuele ha detto:

    Uhuh… questo post m’ha letteralmente messo in trepidante attesa!
    Ma… domani ore italiane o ore americane?! 😉
    Ciao,
    Emanuele

  3. camu ha detto:

    @Federico, allora ti toccherà aspettare 12 mesi per ritrovarle 😉
    @Emanuele, spero che l’attesa non si trasformi in delusione! Comunque visto che il provider che mi ospita è TopHost (che si trova in Italia), la mezzanotte è quella del Belpaese, non quella mia. Di fatto questo mi è comodo, perché qui saranno ancora le 6 di pomeriggio, e se c’è qualcosa che non funziona, posso rimediare senza problemi eheh.

  4. kakarothx ha detto:

    Ciao Camu. A me piacciono molto gli alti contrasti e ovviamente questo stile mi sembra troppo monocromatico.. attendo già il mese prossimo sperando in una più accesa colorazione. Un salutone.

  5. Vito ha detto:

    No no…melgio il layout colorato di qualche giorno fà!!

  6. camu ha detto:

    @Kakarothx e vito, il vostro parere mi consola… vuol dire che non ho fatto male all’epoca ad abbandonare questa tonalità in favore di qualcosa di più colorato ed attraente. In realtà questi colori nascevano da un’idea ben precisa: un blog come una stanza dove discutere. Il profumo (virtuale) del tabacco della pipa, a cui questi colori si ispirano, o di un bicchiere di brandy vicino al camino. Comunque non vi rimane che attendere Marzo, e nel frattempo se proprio non vi piace, potete usare l’alto contrasto chiaro o scuro 🙂 Selezionando i pulsanti sotto le briciole di pane.

  7. Emanuele ha detto:

    A me così sembra molto pacato, tranquillo! 😉
    La versione ad “alta visibilità” invece fa impressione!
    Cosa arriverà a Marzo?! 😉
    Ciao,
    Emanuele

  8. camu ha detto:

    @Emanuele, in effetti proprio quello avevo in mente quando li scelsi all’epoca. Qualcosa di calmo e rilassante. Quella ad alto contrasto segue le indicazioni riconosciute dalla comunità come “standard di fatto” per i colori, quindi prenditela con loro 😉

  9. Piero_TM_R ha detto:

    😯 Devo essere sincero, meglio i temi colorati che hai fatto fino ad ora.

  10. (Lady).Chobin ha detto:

    I temi colorati erano molto carini anche se quseto rende sicuramente l’idea di calma etc. che ci hai spiegato.
    Mi piacerebbe un sacco essere in grado di cambiare colori etc come fai tu, trovando sempre un buon mix per tutto 🙁

  11. camu ha detto:

    @Piero, grazie per la segnalazione (non è che mi manderesti lo screenshot per email, qui al lavoro non ho accesso ad imageshack, sob). Credo dipenda da vari fattori: ho appena verificato con Opera 9.52 e qui è tutto “regolarmente” veloce. Il Javascript che fa apparire quei pulsanti e la barra laterale scorrevole (che di default non sono visibili, per nasconderli a chi non ha il javascript attivo nel browser) è compresso, forse questo rallenta l’esecuzione da parte di Opera. Potrebbe essere anche un problema di cache del browser, o di momentanea lentezza di Tophost (che comunque ultimamente è molto più performante, grazie agli aggiornamenti che hanno fatto alle connessioni di rete dei server). Infine un meccanismo di caching HTTP chiede al tuo browser di conservare le immagini ed i javascript per 30 giorni, quindi puoi forzare un bell’aggiornamento con SHIFT+Ricarica per vedere se questo risolve l’inconveniente?

  12. Piero_TM_R ha detto:

    Faccio un piccolo aggiornamento, allora con Opera su Windows XP tutto funziona bene e senza rallentamenti di sorta, quindi credo che sia Vista (che ho sul portatile e che in questi giorni sto utilizzando a causa di un guasto al fisso) con Opera che si fanno i dispetti.
    Aggiungo che ho impostato il browser in modo che cancelli la cache alla chiusura, però ho notato che durante la navigazione è lenta. Proverò ad aggiornare Java e vediamo che capita.
    Se non sei riuscito ad accedere ad Imageshack è perchè ieri sera (ora del Mediterraneo) poco dopo aver fatto l’upload dell’immagine, il server è andato giù e non sono più riuscito ad accedere alle immagini.
    Facciamo così, oggi ti contatto per le varie info e ti mando anche l’immagine. 🙂

Lascia un commento