due chiacchiere

Safari accetta tutto

Mi segnalano dalla regia un piccolo inconveniente che capitava utilizzando il programma Safari per gironzolare in questo sito. Non si tratta di un errore di funzionamento, ma di un comportamento voluto che ho inserito per cacciar via gli infestatori che quotidianamente minacciano i miei commenti. Volendo tagliare alla fonte questo traffico inutile, senza quindi farlo arrivare neppure al controllo di Akismet, ho attivato dei filtri direttamente a livello del server web, con htaccess (scarica il codice sorgente, se ti interessa) Uno di questi filtri si basa sui contenuti accettati dal browser: se accetti tutto indiscriminatamente, allora sei un rompiscatole.

Senza voler entrare nei tecnicismi, ogni browser dichiara, quando richiede una pagina, quali contenuti è in grado di gestire: immagini, testi, ipertesti, documenti Word e via dicendo. La maggior parte dei programmi esistenti in commercio (Internet Explorer, Firefox, Opera) elencano in maniera dettagliata questi contenuti. Al contrario, gli spammer per “far prima” dichiarano di accettare “tutto”. Ho effettuato un periodo sperimentale d’indagine sui log dei commenti per verificare questa affermazione, e ne ho concluso che così è. Decidendo pertanto di attivare un filtro corrispondente: se vuoi lasciare un commento e dici che accetti tutto indiscriminatamente, allora ti blocco.

Pare però che il navigatore Safari della Apple possa risultare configurato, senza intervento dell’utente, per accettare tutto “a priori”, senza una lista di contenuti ben precisa. Questo, di conseguenza, impediva ad alcuni visitatori di poter lasciare il loro bel commento sul mio sito. Tutto risolto adesso: il nuovo filtro dice “se vuoi lasciare un commento e non usi Safari e dici di accettare tutto, allora ti blocco”. Semplice, no?

Commenti

  1. Federico ha detto:

    Direi una ottima idea.
    Posso chiederti lo script .htaccess utilizzato a tal proposito?
    Grazie

  2. camu ha detto:

    Ciao federico, ho aggiunto nel testo qui sopra il collegamento al file che utilizzo. Troverai anche una nutrita lista di indirizzi IP che a fasi alterne effettuano dei veri e propri bombardamenti di spazzatura, almeno su queste pagine.

  3. Federico ha detto:

    Grazie.. implemento a breve!! :-)!

  4. Matteo ha detto:

    Ne compro due, as usual 😉

  5. Jack ha detto:

    Oh bravissimo, io sono una chiavica con gli htaccess :-/
    Pero’… se vuoi lasciare un commento, mandi come nome del browser Safari ma in effetti non lo sei e dici di accettare tutto come lo risolvi?
    Ok, immagino che nessuno spammer ci pensa ad una cosa cosi’, e poi deve volercela proprio contro il tuo blog, sono un rompiballe lascia stare 😀

    1. camu ha detto:

      @Jack: come vedi era un espediente messo in atto nel lontano 2007, ora rimosso. Adesso ci pensano il buon Akismet e l’assistente che mi sono scritto, a far piazza pulita di spammer e molestatori vari 🙂

Lascia un commento