due chiacchiere

Articoli recenti, pagina 255

Anno nuovo, gadget nuovo

Dopo festeggiamenti, panettone, cena e brindisi… non c’è niente di meglio, per me, che rilassarmi un po’ al computer. Si, potrei leggere un libro, potrei fare una passeggiata fuori (a zig-zag tra petardi inesplosi, cocci di piatti buttati dalla finestra e gocce di pioggia), potrei lavare la pila di piatti che con vocina flebile mi chiama dalla cucina. E invece, lo ammetto, preferisco starmene un pochino qui, ad inserire un articolo nel blog. Il primo articolo di questo 2006 appena iniziato. Anno nuovo, gadget nuovo: Leggi il resto »

Caro amico ti scrivo

Così cantava qualche anno fa il buon Lucio Dalla, riassumendo in una lettera quello che era successo nell’anno appena trascorso e facendo i buoni auspici per quello che stava iniziando. Musiche a parte, per questo piccolo blog disperso nel grande mare della rete, invece la vita è appena iniziata. La speranza è di vederlo crescere sano e robusto, con tanti amici intorno che lo coccolano e lo vogliono bene. Caro amico ti scrivo: Leggi il resto »

I talebani dell’accessibilità

Circa un anno fa, in una lista di discussione che parla di web accessibile, Sofia Postai coniò questa azzeccata espressione, che nell’ambiente è anche oggi abbastanza usata. Serve ad indicare gli intransigenti, coloro che propugnano a spada tratta l’accessibilità, a suon di leggi, proclami bellicosi e bollini. Ne scaturì addirittura un articolo su Punto Informatico, nota rivista online che si occupa quotidianamente dello scibile “computeristico” (dal wifi all’etica del web, dalle nuove memorie per cellulari alla preistoria dei processori). I talebani dell’accessibilità: Leggi il resto »

Scoprire i segreti di The Meatrix

Ho deciso di inserire questo articolo in cucina, anche se non è una vera e propria ricetta. Si tratta piuttosto di un sito, nato ben prima che gli scandali dei polli malati di influenza aviaria fossero noti al grande pubblico. Un interessante filmato Flash di apertura (sfortunatamente disponibile solo in inglese, con sottotitoli in italiano) svela i segreti di The Meatrix. Non si tratta di un errore di battitura, in inglese meat vuol dire carne, è quindi un gioco di parole che… beh, capirai tutto dal filmato. Scoprire i segreti di The Meatrix: Leggi il resto »

In vino veritas

Qualche anno fa ero un frequentatore più assiduo dei gruppi di discussione (la cosiddetta “usenet”), più di quanto non lo sia oggi almeno. Un giorno lessi un intervento in it.discussioni.sessualità che mi è sempre rimasto impresso, per la lucida analisi che faceva l’autore, parlando del rapporto di coppia. L’articolo originale si trova ancora oggi grazie al fido Google Gruppi, cercando le stesse parole che ho usato come titolo di questo articolo, l’autore è Asimov. Ho deciso di riportarlo qui di seguito, un po’ rielaborato, per conservare un così bell’intervento. In vino veritas: Leggi il resto »

I buoni propositi di fine anno

In questo periodo dell’anno è consuetudine, per molti, fare un (piccolo) elenco di cose che si vorrebbero fare nell’anno che verrà. Peccato che poi, in tanti casi, questo elenco vada perduto man mano che passano i mesi, e ci si dimentica di quello che “volli, sempre volli, fortissimamente volli”. E allora perché non usare proprio il blog per conservare questi desideri, sperando magari di depennarne qualcuno nei mesi che verranno? I buoni propositi di fine anno: Leggi il resto »

Il suolo edificabile

Sperando di non “gufarmi da solo”, vorrei spendere due parole positive per il servizio di hosting che mi fornisce lo spazio sul quale ho edificato questo sito. Si tratta di Tophost, noto all’interno della comunità italiana per aver regalato, a più mandate, lo spazio ai propri utenti, con i famosi invitation code. Si trattava di codici ottenibili attraverso siti partner, che davano diritto ad un anno gratuito di spazio: 200 megabyte con php, basi di dati mySQL, infinite caselle di posta (alias), e altro ancora. Il suolo edificabile: Leggi il resto »

Cassatine di ricotta ragusane

Il tempo che si passa in cucina in questi giorni è generalmente molto maggiore alla media annuale. Cene con i parenti, inviti a casa di amici, semplici visite di cortesia. Ogni occasione è buona per assaggiare un dolcino, magari fatto in casa. Ecco allora che ti voglio proporre una ricetta semplice, adatta ad essere abbinata anche agli incontri più “impegnativi” per lo stomaco. Un dolce tipico della tradizione siciliana: le cassatine (o crostatine) di ricotta. Cassatine di ricotta ragusane: Leggi il resto »

Torna in cima alla pagina