due chiacchiere

Archivio degli articoli in ingresso, pagina 37

Nuovo gadget in casa

Una obiezione che mi è stata fatta da alcuni esperti, in merito al livello di accessibilità di questo sito, riguarda il menù scorrevole qui a destra. Le icone risultano piccole, non facilmente cliccabili, e la loro funzione non è intuitiva. Sebbene ognuna abbia il testo associato, da sole risultano poco accessibili: lo dimostra anche il fatto che, ad esempio, poche persone accedono al libro dei visitatori, oppure alla pagina del mio plugin attraverso i pulsantini presenti in questo menù. Nuovo gadget in casa: Leggi il resto »

Cough… cough…

Un tetro cigolio rompe il silenzio durato alcune settimane. Dal buio riappare un omino tutto impolverato: ha la faccia un po’ spaesata, ma i suoi occhi si rallegrano a vedere quelle mura tanto familiari. Ebbene si, eccomi tornato dopo molti giorni di assenza. Quanta polvere in giro, mi toccherà rifare le pulizie di primavera per rimettere tutto in sesto, in uno stato presentabile. Però voglio tranquillizzarti, non sono sparito… ho solo avuto altro da fare. Cough… cough…: Leggi il resto »

Sono al terzo livello

Ho dedicato il fine settimana appena trascorso a lavorare, indovina un po’, sul mio blog. Ho aggiunto il “cassetto degli attrezzi” (che puoi vedere cliccando sul pulsante “accessibile” subito sotto la barra dell’intestazione), che utilizzerò per raccogliere tutti gli strumenti utili a personalizzare l’aspetto del sito in base alle tue esigenze. Ma ho anche messo mano all’impaginazione “dietro le quinte”, per ottenere qualcosa che sia pienamente compatibile con le specifiche internazionali sull’accessibilità, le WCAG 1.0. Sono al terzo livello: Leggi il resto »

Il web, revolution

Continuo il precedente articolo, riprendendo anche in questo caso un titolo dal film Matrix, per introdurti una (ennesima) modifica che sto progettando per questo mio blog. Sull’onda del “rendiamo accessibili i nostri siti”, una cosa che attualmente manca nella mia casetta virtuale, è la versione “ad alta leggibilità”. Penso, ad esempio, agli ipovedenti che navigano sul web, oppure coloro che hanno problemi nella percezione dei colori e delle sfumature. Io per primo, ho una leggera forma di daltonismo, e so cosa vuol dire non distinguere bene, per esempio, il rosso chiaro ed il verde pisello. Il web, revolution: Leggi il resto »

Porta questo sito con te

Uno dei tanti motivi per i quali conviene progettare e disegnare un sito avendo in mente la sua accessibilità, è quello che poi lo “sforzo” necessario a renderlo compatibile con i più svariati dispositivi per navigare in rete, risulta davvero minimo. Già, perché se stai leggendo queste parole con Internet Explorer, allora non c’è nulla di nuovo all’orizzonte. Ma se volessi portare con te, sul tuo palmare, gli ultimi articoli che ho scritto? Nessun problema, i test di compatibilità mi dicono che non c’è alcun problema. Porta questo sito con te: Leggi il resto »

Che fine ha fatto la grafica?

Se ti stai collegando oggi 5 aprile, dalle 15 in poi, avrai notato forse che questo sito è stato “denudato” dalla sua grafica tradizionale. No, niente paura, non si tratta di un attacco degli hacker o di un malfunzionamento del tuo browser. Semplicemente ho deciso di partecipare alla prima giornata mondiale dei siti denudati (in inglese, naked). Quindi, a tutti gli effetti, posso dare il benvenuto anche a te a questo evento. Ma perché spogliarsi e mostrare ai visitatori un sito “nudo” magari seminando il panico tra la gente? No, la politica non c’entra stavolta. Che fine ha fatto la grafica?: Leggi il resto »

Qualche ritocco al trucco

Lo ammetto, era da un po’ che guardavo alla grafica del mio blog con sospetto. Alcune delle soluzioni stilistiche che avevo inventato a suo tempo, ora non mi soddisfacevano più. Il mio segno zodiacale mi impone di essere un perfezionista, quindi guai a vedere sbavature o simmetrie non rispettate. Così, approfittando di un giorno di riposo, mi sono messo al lavoro per studiare un aggiornamento che soddisfacesse il talebano che c’è in me. E visto che c’ero, ho rispolverato un codice javascript che avevo realizzato un annetto fa, per un altro mio sito. Qualche ritocco al trucco: Leggi il resto »

Ma tu ce l’hai piccolo?

Il titolo che gioca sul doppio senso, mi serve per attrarre la tua attenzione su un aspetto “estetico” di questo blog, che mi è stato segnalato da alcuni visitatori. La domanda di apertura si riferisce, in questo caso, alla dimensione del carattere impostata sul browser. In particolare, con Internet Explorer, si potrebbero avere problemi di impaginazione, impostando un carattere “molto piccolo” o viceversa “molto grande”. Se infatti da un lato ho cercato di lasciare massima flessibilità nel CSS, per dare ad ogni visitatore la possibilità di vedere bene il sito, dall’altro ciò mi impone di rinunciare al controllo assoluto sull’impaginazione (in cui “tutti vedono il sito allo stesso modo”). Ma tu ce l’hai piccolo?: Leggi il resto »

Torna in cima alla pagina