due chiacchiere

Articoli recenti, pagina 258

Sono entrato in orbita

Ebbene si, ora che pure io “c’ho er blogghe”, mi viene spontanea la curiosità di guardare in giro cosa fanno gli altri utenti, come gestiscono i propri diari online, cosa ci scrivono su, chi sono, quanti anni hanno ecc ecc. Così partendo da Blog Italia, ho girovagato per quella che tutti amano definire la blogosfera (ecco perché ho scritto di essere entrato “in orbita”), ovvero questo mondo sommerso fatto di confessioni intime, colori adolescenziali, gente che si vuole suicidare e tanto altro. Sono entrato in orbita: Leggi il resto »

Budino alla cioccolata

Lo so, sono un po’ fissato con i dolci, ma al momento sono queste le ricette che sento di consigliarti. E poi in un freddo pomeriggio d’inverno, non c’è niente di meglio che gustarsi un delizioso budino fatto in casa, magari mentre leggi un libro o studi per i compiti da fare durante le vacanze. Un filo conduttore che vorrei tenere, in questo spazio, è la semplicità delle ricette che aggiungerò man mano. Questa, di certo, non ha una preparazione complessa e articolata. Budino alla cioccolata: Leggi il resto »

Tracciare il profilo

Ho deciso di mettere questo articolo nella zona notte, perché lo reputo un argomento di cui discutere prima di andare a dormire. In effetti sto ancora cercando un “taglio editoriale” giusto per le stanze, ed il tema pertinente per ognuna di esse. Navigando in rete, ho trovato un sito dove ti fanno il test psicologico. Ecco cosa ha capito il cervellone elettronico della mia personalità. Per la cronaca ammetto che ci ha abbastanza azzeccato, ne sono rimasto sorpreso. Tracciare il profilo: Leggi il resto »

La profezia di Celestino

Correva circa l’anno 1997, quando per la prima volta mi capitò tra le mani questo libro: La profezia di Celestino. Da allora l’ho riletto almeno tre volte, ed in ogni occasione vi trovo sempre un messaggio nuovo che, chissà come mai, mi era sfuggito la volta prima. Si tratta di un “libro di successo” che ha venduto milioni di copie in tutto il mondo. Alcuni lo considerano una pietra miliare della new age, per altri è soltanto un falso clamoroso. La profezia di Celestino: Leggi il resto »

Anno nuovo, gadget nuovo

Dopo festeggiamenti, panettone, cena e brindisi… non c’è niente di meglio, per me, che rilassarmi un po’ al computer. Si, potrei leggere un libro, potrei fare una passeggiata fuori (a zig-zag tra petardi inesplosi, cocci di piatti buttati dalla finestra e gocce di pioggia), potrei lavare la pila di piatti che con vocina flebile mi chiama dalla cucina. E invece, lo ammetto, preferisco starmene un pochino qui, ad inserire un articolo nel blog. Il primo articolo di questo 2006 appena iniziato. Anno nuovo, gadget nuovo: Leggi il resto »

Caro amico ti scrivo

Così cantava qualche anno fa il buon Lucio Dalla, riassumendo in una lettera quello che era successo nell’anno appena trascorso e facendo i buoni auspici per quello che stava iniziando. Musiche a parte, per questo piccolo blog disperso nel grande mare della rete, invece la vita è appena iniziata. La speranza è di vederlo crescere sano e robusto, con tanti amici intorno che lo coccolano e lo vogliono bene. Caro amico ti scrivo: Leggi il resto »

I talebani dell’accessibilità

Circa un anno fa, in una lista di discussione che parla di web accessibile, Sofia Postai coniò questa azzeccata espressione, che nell’ambiente è anche oggi abbastanza usata. Serve ad indicare gli intransigenti, coloro che propugnano a spada tratta l’accessibilità, a suon di leggi, proclami bellicosi e bollini. Ne scaturì addirittura un articolo su Punto Informatico, nota rivista online che si occupa quotidianamente dello scibile “computeristico” (dal wifi all’etica del web, dalle nuove memorie per cellulari alla preistoria dei processori). I talebani dell’accessibilità: Leggi il resto »

Scoprire i segreti di The Meatrix

Ho deciso di inserire questo articolo in cucina, anche se non è una vera e propria ricetta. Si tratta piuttosto di un sito, nato ben prima che gli scandali dei polli malati di influenza aviaria fossero noti al grande pubblico. Un interessante filmato Flash di apertura (sfortunatamente disponibile solo in inglese, con sottotitoli in italiano) svela i segreti di The Meatrix. Non si tratta di un errore di battitura, in inglese meat vuol dire carne, è quindi un gioco di parole che… beh, capirai tutto dal filmato. Scoprire i segreti di The Meatrix: Leggi il resto »

Torna in cima alla pagina