due chiacchiere

Articoli recenti

Facciamo a cambio?

Tornando al buono sconto Alitalia, il mio amico Giocatore mi suggerisce di adottare una politica di marketing differente: prendere spunto dal racconto di un ragazzo che, partendo da una graffetta rossa, è riuscito ad ottenere un appartamento. Incuriosito dal racconto, sono andato a vedere il sito, e ora eccomi a condividerlo con te. Lanciando con l’occasione una analoga iniziativa, tutta italiana. Sono pessimista, sulla buona riuscita: scrivendo in italiano, il mio raggio d’azione è certamente molto più limitato di chi pubblica un annuncio analogo, ma in inglese. Ma tentar non nuoce. Leggi il resto : Facciamo a cambio?

Buono sconto Alitalia

Non voglio trasformare questo sito in un mercatino di annunci, ma vorrei vendere un buono sconto dell’Alitalia. L’anno scorso, al ritorno da un viaggio con la compagnia di bandiera, mi è stata riconsegnata la valigia con il manico “tagliato” di netto. Dopo aver fatto i reclami del caso, invece che propormi la riparazione della valigia, o la sostituzione, mi danno questo buono sconto di 40 euro, da usare entro un anno su un altro volo. Che fregatura. Io non sono uno che viaggia spesso, almeno non in aereo. Quindi mi ritrovo questo pezzo di carta che fra qualche mese diverrà inutile. Leggi il resto : Buono sconto Alitalia

Lost, seconda stagione

Ho avuto tra le mani negli scorsi giorni un cofanetto proveniente direttamente dagli Stati Uniti: conteneva la seconda stagione completa del telefilm Lost, andato in onda sulle reti americane l’anno scorso (televisivamente parlando). Sono riuscito a vedere, per ora, soltanto i primi due episodi: la comprensione dei dialoghi in inglese, per fortuna, è facilitata dalla presenza dei sottotitoli. Ma un po’ per mancanza di tempo (il mare reclama la sua parte), un po’ per non sciuparmi la “sorpresa” in pochi giorni, ho deciso di diluire nel tempo la visione dei vari episodi. Leggi il resto : Lost, seconda stagione

Buon ferragosto

Non credo ci sia molto da aggiungere al titolo già di per se eloquente. Oggi è il giorno in cui i pagani festeggiano le ferie di Augusto e i credenti l’Assunzione della Beata Vergine. Da qualunque parte tu stia, il mio augurio, semplice e sintetico, di passare una bella giornata. Dimenticando almeno oggi tutto lo stress, il lavoro, la suocera, il mutuo e via dicendo.

un girasole in primo piano illuminato dal sole

Kitchen

Correva l’anno 1996 quando scoprii per la prima volta le opere di Banana Yoshimoto, e da allora l’ho sempre apprezzata per il suo stile pacato, per le descrizioni piene di particolari, per la semplicità delle storie che racconta. In libreria mi suggerirono di acquistare Kitchen (trad.: cucina), ricordo che me ne innamorai subito. Nel racconto della giovane protagonista, vengono descritte le cucine in cui lei ha vissuto: questo “gustare” i particolari, è un esercizio che oggi non viene più praticato. Abbiamo tutti fretta, di fare cosa non si sa, ma raramente ci fermiamo a guardare un dettaglio, anche apparentemente stupido. Leggi il resto : Kitchen

Siamo tutti scrittori

Oramai da anni il concetto di “blog” come diario personale pubblicato in rete, è entrato nella cultura popolare, e molti sono abituati all’idea di un sito fatto non per vendere, ma per raccontare. Ecco che partono le prime statistiche, i censimenti, le catalogazioni. Prendo spunto da un articolo pubblicato su Punto Informatico il mese scorso, per far riflettere anche te su questo fenomeno: il confidarsi con uno sconosciuto. I risultati dell’indagine, come al solito molto ben fatta, dicono cose che in buona parte già conoscevamo. In particolare, che mantenere un blog non è nulla di straordinario, una attività comunicativa “naturale” rivolta solitamente verso un numero ridotto di persone in ascolto. Leggi il resto : Siamo tutti scrittori

Cous cous all’italiana

In un periodo in cui le varie popolazioni del mondo non riescono a trovare pace e accordo, per convivere insieme senza farsi la guerra, forse in cucina è possibile dimenticare un po’ queste antiche schermaglie, e trovare l’unità di gusti e di intenzioni. Ecco che ti propongo allora un piatto unico (ma che molti considerano un primo), che come le altre ricette di questo periodo, ha la caratteristica di essere semplice da preparare ed adatto alla calura sotto l’ombrellone: puoi prepararlo la sera prima, e poi portarlo con te in spiaggia in un contenitore. Leggi il resto : Cous cous all’italiana

Grazie al cielo è venerdì

Anche questa settimana finalmente è finita. In America, per “festeggiare” il weekend che si avvicina, si dice TGIF che tra l’altro è il nome di una famosa catena di negozi dove servono bistecche al sangue e patate al forno. Un fine settimana speciale, perché con il ponte di ferragosto, la gente (ed il sottoscritto) ne approfitterà per godersi qualche giorno in più di riposo. Beh, in effetti molti saranno già in vacanza “da una vita”, come cantava qualcuno. Ma per coloro che, come me, si ritrovano in ufficio anche nel mese di Augusto, una boccata d’ossigeno ci voleva proprio. Leggi il resto : Grazie al cielo è venerdì

Torna in cima alla pagina